Dove è nato Alberto Sordi la casa di Trastevere

Alberto Sordi è stato probabilmente l’attore che meglio ha rappresentato i tratti italiani durante la sua lunga carriera. Fa parte della generazione d’oro del cinema italiano che ha reso grande insieme ad attori come Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Sofia Loren, Ugo Tognazzi. Nino Manfredi, Vittorio de Sica.

Alberto Sordi è nato a Roma 15 giugno 1920 ed è morto nella sua stessa città 24 febbraio 2003. La casa natale si trova in Via di San Cosimato 7, nel cuore di Trastevere, in una palazzina che ora non c’è piú, demolita per far spazio ad un istituto costruito successivamente. E’ rimasta una targa in fronte alla casa che ci ricorda il luogo della sua nascita.

targa-alberto-sordi

La palazzina dove è nato Sordi era destinata a dipendenti comunali. Qui è nato e vissuto insieme alla mamma, maestra elementare, al padre, bassotuba nell’ orchestra del teatro Costanzi (oggi teatro dell’ Opera), al fratello Pino e alle due sorelle Savina e Aurelia. Successivamente la famiglia Sordi si trasferì in via delle Zoccolette, al di là del Tevere, alle spalle proprio della casa (Lungotevere dei Vallati)  di un altro grande romano, quello che lo stesso Sordi disse essere, piú per la stampa, il suo “successore”, Carlo Verdone. E’ lo stesso Verdone che ha ricordato piú volte come lui tirasse, dal suo balcone, i sassi verso la finestra di casa Sordi per svegliarlo.

Alberto Sordi acquistò poi la sua villa definitiva che si trova in via Druso a ridosso di Caracalla, vedi l’articolo sulla casa di Alberto Sordi. Se passate di lì ancora oggi trovate le serrande marroni abbassate per quella che sarebbe dovuto divenire un museo dedicato al grande attore romano.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter



Leave a Reply

− 2 = 5