Le piú Belle Fontane di Roma, quelle Meno Conosciute

Roma, oltre ad essere una città di chiese, è anche una città di fontane. Sin dall’antichità i romani si sono ingegnati per rifornire costantemente la città di acqua e per questo molti dei monumenti più famosi di una delle piú ricche capitali europee sono proprio fontane. Senza parlare poi dei famosi Nasoni, fontanelle pubbliche in cui è possibile bere acqua potabile le cui prime installazioi risalgono al 874. Vediamo allora quali sono le più belle, ma meno conosciute dai turisti.

Molte fontane della capitale non hanno bisogno di presentazioni: tutti conoscono infatti Fontana di Trevi, la Barcaccia oppure la Fontana dei Quattro Fiumi di Piazza Navona. Per questo motivo parleremo di fontane meno conosciute ma, per questo, non meno belle.

fontana_delle_tartarughe_roma

Fontanone dell’Acqua Paola

è un fontanone di nome e di fatto, viste le enormi dimensioni della vasca. Si trova a Trastevere, a Via Garibaldi. E’ un po’ fuori dal centro storico ma è sicuramente uno dei monumenti da vedere; l’intera opera è tutta in marmo ed è sicuramente una delle fontane più belle di Roma.

Fontana di Piazza della Rotonda

è la fontana che si trova davanti al Pantheon e che rende ancora più unica una delle piazze più caratteristiche di Roma. Pezzo forte della fontana è l’Obelisco di Ramses II posto alla sua sommità. Ammiratela mentre magari sorseggiate un caffè in uno dei tanti bar che danno sulla piazza.

Fontana dei Quattro Leoni

si trova nel cuore della città, a Piazza del Popolo. Questa fontana è abbellita da un obelisco, ossia l’Obelisco Flaminio, e da quattro vasche sopra le quali fanno la guardia quattro stupendi leoni di marmo bianco in stile egizio. Sedersi sui gradini della fontana e ammirare i giochi di prospettiva di Via del Corso è un’altra esperienza unica da fare a Roma.

Fontana del Tritone

si trova a Piazza Barberini. Fu commissionata da papa Urbano VIII Barberini al Bernini; si tratta quindi di una vera e propria opera d’arte. La fontana rappresenta un tritone inginocchiato su una grande conchiglia. Recentemente il monumento è stato restaurato e oggi i turisti possono ammirare di nuovo le tonalità originali del travertino.

nasone_fontana_roma

Quattro Fontane:

stiamo parlando letteralmente di quattro meraviglie. Queste quattro fontane sono situate all’incrocio tra Via XX Settembre e Via delle Quattro Fontane (vicino a Piazza Barberini). Si trovano in una parte di Roma ricca di attrattive, quindi se volete visitare il Quirinale oppure fare una passeggiata a Via Nazionale vi consigliamo di fermarvi un attimo qui.

Fontana della Naiadi

affascinante e provocatoria al tempo stesso. Raffigura quattro fanciulle avvinghiate a figure mitologiche; queste fanciulle sono la rappresentazione in marmo della ninfa degli oceani, di quella dei fiumi, dei laghi e delle acque. Si trova a Piazza della Repubblica.

Fontana di Ponte Sisto

si trova in Piazza Trilussa a Trastevere e si affaccia su uno dei piú bei ponti di Roma quello pedonale di Ponte Sisto. E’ qui che Carlo Verdone ha girato la scena iniziale di “In Viaggio con Papà”. La fontana è del 1613 realizzata da Giovanni Vasanzio. Sulla suo scalinata prospicente si raducono i ragazzi ed i turisti attratti dalla movida di Trastevere.

Fontana delle Tartarughe:

si trova nella piccola Piazza Mattei ed è una delle più importanti di Roma. Risale al 1581 e nel corso degli anni è stata restaurata più volte; nella fontana troviamo quattro giovani ragazzi che poggiano i piedi su dei delfini e spingono verso la vasca superiore del monumento quattro piccole tartarughe. Visto le quattro piccole testuggini sono state più volte oggetto di furto negli anni, oggi nella fontana si trovano delle copie in scala 1:1.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter



Leave a Reply

− 1 = 1