Roma Per Bambini le cose da fare e gli Eventi Quando Piove o c’è il Sole

A Roma si possono fare un sacco di cose con i bambini. Se avete dei figli, dei nipoti e volete passare del tempo con loro ci sono parecchi posti da visitare, eventi, sia all’ aperto che al chiuso. Durante la bella stagione è piú facile trovare luoghi interessanti che piacciano ai bimbi, ma dopo un sacco di ricerche e visite personali abbiamo realizzato questo articolo dedicato a loro, ai bambini. Spero che apprezziate il nostro sforzo, condividete piú che potete e soprattutto commentate sotto raccontando la Roma per Bambini che a voi piace di piú, i posti che consigliate o che avete amato passando del tempo speciale con i piú piccoli. Partiamo subito.

Per gli amanti della natura

Il Bioparco

anche se sono un animalista convinto ho sempre amato questo posto e anche i bambini lo adorano. Una volta si chiamava lo Zoo di Villa Borghese, oggi è denominato Bioparco. E’ quello piú antico d’Italia, inaugurato nel 1910, ha subito poi nel tempo profonde ristrutturazioni. Ogni anni è visitato da quasi un milione di persone ed ospita circa 220 specie di animali differenti. Il parco è diviso in molte aree e comprende anche un bellissimo rettilario con serpenti di tutti i tipi e con i coccodrilli. Ci sono comunque gli orsi, le tigri, i leoni, gli scimpanzè, i lemuri, le foche e gli elefanti.

bioparco-roma

Qui si può passare veramente una splendida giornata. In alcuni periodi dell’ anno ci sono laboratori didattici fatti ad hoc per i piú piccoli che possono addirittura toccare con mano alcuni piccoli animali come l’insetto stecco. C’ un’area di ristoro, l’Arca di Noè dove giocare ed arrampicarsi ed il trenino che vi fa fare il giro di tutto il parco che è comunque molto grande.

Info e Biglietti

Coordinate per Raggiungerlo: via del Giardino Zoologico 1

il Museo Civico di Zoologia e il Planetario

dietro al Bioparco c’è il Museo di Zoologia di Roma. Non è di certo paragonabile a quello di Londra però rappresenta un bel luogo da visitare, soprattutto se i vostri bambini sono appassionati di animali. Qui possono vedere tantissime specie impagliate di mammiferi, insetti, uccelli, coleotteri. Ci sono resti di animali estinti. Vengono organizzati workshop con i bambini a numero chiuso, cacce al tesoro e altre attività che appassionano i piú piccolo. Inoltre c’è all ‘ingresso una piccola libreria dedicata agli animali. Il Planetario ed il museo Astronomico si sono temporaneamente spostati negli spazi del museo di ZOOLOGIA.

Info e Biglietti

Coordinate per raggiungerlo: Via Ulisse Aldrovandi 18

Il birdwatching alla Lipu di Ostia

ad Ostia, vicino al porto, nella zona a ridosso dell’ Idroscalo c’è un’oasi di natura e pace. Qui c’è il CENTRO MEDITERRANEO HABITAT della LIPU, una zona naturalistica fatta di stagni, laghetti e canneti dove 200 tipi di uccelli nidificano e vivono. Si può fare birdwatching in uno dei 2 caseggiati presenti oppure faer una passeggiata all’ interno dell’ Oasi. Qui trovano inoltre alloggio tutti gli animali feriti trovati dai cittadini. Il sabato si può entrare gratuitamente, diversi appuntamenti naturalistici si svolgono qui, controllate la LORO PAGINA FACEBOOK. L’entrata si trova dentro il Porto Turistico in via dell’ Idroscalo.

explora

explora Roma

Explora il Museo dei bambini

si tratta di un incrocio tra una città ed un museo dedicato ai bambini. Si entra in determinate fasce orarie e la permanenza è scandita dall’ orario. Ogni fascia dura circa 2 ore. In questo lasso di tempo i bambini possono giocare, sperimentare la realità dei grandi come guidare un treno, fare la spesa al supermercato, fare degli esperimenti, giocare insomma in tutta libertà e sicurezza. Personalmente lo consiglio vivamente a coloro che hanno i bimbi piccoli, con età superiore ai 9-10 anni si annoierebbero. Facilmente raggiungibile anche con la metropolitana fermata FLAMINIO.

Info e Biglietti

Coordinate per raggiungerlo : Via Flaminia 82

I parchi tematici

a Roma non mancano i parchi giochi, quelli a tema e quelli generici. I quattro principali sono: Luneur, Zoomarine, Cinecittà World, Rainbow Magicland. Il primo si trova in zona eur ed è aperto tutto l’anno ma non tutti i giorni in alcune stagioni. Zoomarine è consigliabile d’estate, gli altri due sono aperti in diversi periodi dell’ anno. Abbiamo realizzato un articolo apposito:

GUIDA AI PARCHI DIVERTIMENTI DI ROMA.

Andare a Villa Borghese e al Parco dell’ Appia

uno dei piú bei punti verde di Roma. Qui ci sono un sacco di cose da fare per i bambini. Possiamo noleggiare le biciclette, i riscio’ oppure i segway e scorrazzare per la villa in tutta tranquillità. All’ interno di Villa Borghese c’è un piccolo lago, in questo caso noleggiamo le barchette per farci un giro, i bambini saranno contentissimi.

Sempre all’ interno di Villa Borghese c’è il Teatrino per i Bambini, il SAN CARLINO, spettacoli di marionette e laboratori teatrali.  La Casina di Raffaello è la biblioteca e ludoteca che si trova sempre dentro Villa Borghese, aperta anche la domenica. Qui gli animatori organizzano letture animate, giochi e lezioni didattiche.

Che ne dite di fare una passeggiata in bici attraverso la strada romana piú antica del mondo? Parliamo della Via Appia, la regina viarum. Se arrivate in auto c’è un parcheggio in via Appia 1092. In via Appia Antica 58 potete noleggiare una bici se non l’avete e partire seguendo la strada. Incontrerete anche diversi siti archeologici da visitare come la villa dei Quintili, le Tombe Latine. Ci sono anche visite guidate, date un’occhiata ai programmi sul sito del parco dell’ Appia.

parco-appia

parco dell’ appia antica

Bambini appassionati di tecnologia

per i piccoli che amano costruire, inventare, che amano la scienza e la tecnologia una visita a Technotown dentro Villa Torlonia in Via Lazzaro Spallanzani, 1 è d’obbligo. Potete scegliere diversi percorsi didattici e pagare soltanto quello. Durano 1 ora e costano 8 euro. In questo lasso di tempo i bambini sotto la supervisione di specialisti inventano, costruiscono, manipolano robot, fanno montaggio video, giocano con la luce.

Se il vostro piccolo o piccola ama i videogiochi dovete fare un salto al VIGAMUS in Via Sabotino 4. E’ il primo museo di videogiochi d’Italia. Qui trovate console e computer d’epoca, ma anche i gicohi da bar che impazzavano negli anni 80. Si può provare la realtà virtuale e giocare anche con i nuovi titoli di Plasystatione e XBOX. A Roma c’è poi il primo BAR dove si possono fare tornei di FIFA e altri videogames o interagire con altri videogiocatori, basta andare al FAFI BAR in Via Ludovica Albertoni 53.

technotown

technotown

Ad ottobre di ogni anno poi c’è il MAKER FAIRE, l’edizione europea di un evento nato in Usa che si svolge in vari padiglioni della Fiera di Roma. E’ dedicato ai “maker“, gli appassionati che inventano e creano, specie nell’ ambito elettronico. Se volete accendere la fantasia di un bambino o di un ragazzo per quello che è l’elettronica, l’informatica o le invenzioni in genere portatelo qui.

Le biblioteche di Roma

nella capitale ci sono a disposizione per i residenti circa 1 milioni tra libri e riviste, di cui 170mila per i ragazzi. Ogni quartiere ha la sua biblioteca (39 in tutto), spesso anche piú di una e sono una risorsa incredibile. Non solo per il prestito dei libri, cd e dvd, ma anche per gli eventi che si svolgono, per le ludoteche per i bambini, per le attività didattiche per grandi e piccoli. Controllate sul sito ufficiale e soprattutto mettete un libro in mano ad un bambino, ve ne sarò grato per tutta la vita.

I teatri per i bambini

oltre al già citato San Carlino che si trova all’ interno di Villa Borghese, c’è il teatrino storico alla Garbatella, quello degli ACCETTELLA nel teatro MONGIOVINO in Via Giovanni Genocchi 15. Il nome deriva dalla storica famiglia che lo ha in gestione fin dal 1945. Sono custodi di un patrimonio di oltre 400 marionette realizzate in 70 anni di attività.  Il teatro è dedicato a bambini e ragazzi e non ci sono solo marionette.

Altro luogo d’arte dedicato ai ragazzi è il TEATRO VERDE in Circonvallazione Gianicolense, 10. Tanti spettacoli per bambini e ragazzi tutto l’anno, inoltre campi estivi e scuola di teatro. Anche il TEATRO LE MASCHERE IN Via Aurelio Saliceti, 1/3, si occupa di produzioni specifiche per i piú piccoli. Si trova in un edificio storico di Trastevere, una piccola bomboniera.

 

 

 

Se ti è piaciuto Condividi...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter



Leave a Reply

− 1 = 7