Spiagge Migliori Vicino Roma la guida

Roma è bagnata dal mare. Non tutti lo sanno perchè quello che è considerato il centro politico, il Campidoglio, si trova esattamente 27 km dalla costa. Non siamo lontani, ma non possiamo considerarla una città di mare come Genova, Catania o Napoli. Invece politicamente lo è perchè Roma, con il quartiere di Ostia che fa parte del comune, si affaccia proprio sul mar Tirreno. Insomma a parte i dettagli burocratici sappiate che a Roma o nelle vicinanze il mare c’è così come ci sono tanti km di spiaggia. Quali sono le piú belle? Quelle in cui ci si diverte di piú oppure dove il mare è piú pulito?

Spiaggia piú vicina a Roma

la spiaggia piú vicina a Roma è senza dubbio Ostia. C’è anche Fregene se vi trovate dalle parti dell’ Aurelia, ma Ostia è piú lunga, attrezzata e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici anche se non avete la macchina.

DAI un’occhiata all’articolo sulle spiagge libere di Ostia.

ostia-dall-alto

Come si arriva ad Ostia

  • IN AUTO: dal Grande Raccordo anulare potete prendere la via del Mare (uscita 28), la Cristoforo Colombo (uscita 26 direzione mare). Terza opzione uscita GRA 30 per Fiumicino e poi quando arrivate in aeroporto prendete via dell’ Aeroporto di Fiumicino.
  • IN METRO: da Piramide o Magliana prendete il treno per il Lido (le fermate del mare sono Stella polare, Castelfusano e il capolinea COLOMBO), stesso biglietto utilizzabile anche in metro B e A.
  • IN BUS: dall’ aeroporto di Fumicino c’è il bus Cotral per OSTIA oppure la notte dopo le 23.30, orario dell’ ultima partenza del treno da Piramide, c’è il bus notturno.

Ad Ostia ci sono almeno 15 km di spiaggia. Si parte dal porto a ridosso del Tevere e si arriva fino all’ inizio del Villaggio Tognazzi, Torvajanica. Il mare non è da bandiera blu, ma non è nemmeno male,  depuratori funzionano abbastanza bene e al mattino è limpido. Dipende poi dalla giornata e dalle correnti.

Molte spiagge sono attrezzate, quindi stabilimenti balneari che chiedono una quota di ingresso. Per la verità la legge lo vieta per cui vi chiedono il pagamento dello spogliatoio.

IMPORTANTE: legge 296/2006, art.1 comma 251 stabilisce che “è fatto obbligo per il titolare delle concessioni di consentire il libero e gratuito accesso e transito, per il raggiungimento della battigia antistante l’area ricompresa nella concessione, anche al fine della balneazione”. Significa che se volete andare al mare non siete obbligati a pagare nessun biglietto, la spiaggia è una concessione demaniale che può essere revocata, quindi se vi fanno storie chiamate le forze dell’ Ordine.

al centro di Ostia

Ad ogni modo ad Ostia le spiagge sono libere dal porto fino allo stabilimento balneare “Vittoria” (circa 1 Km). Ce ne sono poi tre nella parte centrale (Piazzale Magellano il curvone, ex Spiaggetta 200 metri a sud di P.zle Magellano, Piazza dei Canotti incrocio Lungomare Duilio). Quest’ultima è quella piú vicina raggiungibile dalla fermata della metro Stella polare.

spiaggia libera ostia curvone

spiaggia libera ostia curvone

Il mare piú pulito

per trovare l’acqua un po’ piú cristallina dobbiamo allontanarci da Roma verso Sud. Quella piú pulita che si trova nelle vicinanze di Roma è probabilmente Anzio (bandiera Blu). Altrimenti dobbiamo scendere a 85 km da Roma per arrivare a Sabaudia, vicino il promontorio del Circeo. Bellissime spiagge libere e dune naturali in un mare blu. Andando invece verso nord a circa 60 km da Roma c’è Santa Marinella.

Il mare piú sporco invece è quello che si trova nord della foce del Tevere, quindi Fiumicino, Focene e Frege e ad Ostia a ridosso del Canale dei Pescatori, quindi stabilimento Lega Navale e DUNE.

Le spiagge libere

A Ostia l’ultimo stabilimento balneare andando verso sud è la Marinella. A seguire c’è un tratto chiuso, riserva del Presidente della Repubblica e poi inizia una bellissima parte libera con dune naturali di sabbia e spiaggia larga e lunga.

Prima ci sono i “CANCELLI”. Si va dal primo al settimo e poi c’ è la mitica CAPOCOTTA. In tutti questi casi le spiagge sono completamente libere, troviamo dei bar e ristoranti sulla spiaggia e possiamo noleggiare lettini ed ombrelloni. Una parte del primo cancello è dedicata alla BAU BEACH, un’area recintata in cui andare con il vostro cane. Al secondo o al terzo quando c’è vento trovate i KITER, con il kite surf, anche se in estate non sono autorizzati.

L’area libera di Ostia, cancelli e CAPOCOTTA è aperta anche in inverno per fare splendide passeggiate al mare.

dune-capocotta

Anche a Fiumicino ci sono diverse spiagge libere e stabilimenti attrezzati. A Focene invece è tutta libera e la parete a Nord che confina con l’oasi di Macchia Grande è molto bella e selvaggia.

A Fregene ci sono molti stabilimenti attrezzati ma anche qualche spiaggia libera, famosa quella del CONTROVENTO in via di Silvi Marina 37a. Proseguendo a Nord dopo Fregene c’è Lido di Palidoro cona sabbia finissima e dal colore chiaro, e fondali bassi, per questo è presa d’assalto soprattutto da famiglie con bambini a seguito. La spiaggia libera è quella del MOAI Beach di Via Carbonia.

singita-fregene

singita-fregene

Dove ci si diverte la sera in riva al mare

se volete fare una passeggiata con bimbi e mangiarvi una pizza o un gelato optate per la zona pedonale di Ostia a ridosso del Pontile in Piazza Anco Marzio. Qua trovate tanti ristoranti e localini anche sulla spiaggia. Anche la DARSENA a Fiumicino è un luogo molto carino per passeggiare sempre pieno di gente, si passeggia sua via della Torre Clementina.

Fregene è l’ideale per chi ama gli aperitivi in spiaggia, famosi quelli del SINGITA del Controvento e dell’ Onda Anomala, tutti a ridosso del Vilaggio dei Pescatori nella parte nord della citttadina laziale.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter



Leave a Reply

− 1 = 6